La Kawasaki Z900

Kawasaki Z900, la naked ora è per tutti: in arrivo la versione per neo-patentati

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo

ROMA - Entro la fine del 2017 la nuova Kawasaki Z900, naked molto apprezzata dal pubblico italiano, sarà disponibile anche nella versione depotenziata per i possessori di patente A2. Il marchio di Akashi ha deciso di soddisfare la domanda di tanti giovani motociclisti che amano in tutto e per tutto la Z900 ma non hanno ancora la possibilità di guidarla per problemi “anagrafici”.

Anche i dealer hanno chiesto al marchio di non creare una moto differente dalla Z900 e così è stato fatto. La nuova Kawasaki Z900 depotenziata non avrà alcun segno particolare che la differenzierà dalla versione standard. Il depotenziamento della moto – quindi il passaggio a 35 kW – avverrà attraverso un'operazione che ciascun dealer autorizzato effettuerà sulla centralina ed sarà completamente reversibile: ossia, quando necessario, si potrà riportare la moto a potenza piena intervenendo nuovamente sulla centralina.

«Subito dopo il lancio della Z900, abbiamo iniziato a lavorare sulla versione per patenti A2». Ha dichiarato Morihiro Ikoma, Direttore Kawasaki Motors Europe. «Le direttive sul design dei nostri potenziali acquirenti e concessionari erano unanimi; mantenere il look e la personalità della Z900 e creare una versione per patente A2 con l’obiettivo di aprire le porte del mondo di Z “Refined Raw” ad altri riders. Credo che il risultato soddisferà a pieno le aspettative!»

Dunque, anche un giovane motociclista neo-patentato potrà da fine anno avere il piacere di guidare la nuova Kawasaki Z900, beneficiando di tutto il bagaglio tecnico di cui la naked è dotata. Sarà disponibile nelle seguenti quattro colorazioni: Candy Lime Green/Metallic Flat Spark Black, Pearl Mystic Gray/Metallic Flat Spark Black, Flay Ebony/Metallic Spark Black e Candy Persimmon Red/Metallic Spark Black.

 

  • condividi l'articolo
Mercoledì 27 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 28-09-2017 11:45 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti