Sèbastien Buemi (a sinistra) e Nicolas Prost

Renault e.Dams, Buemi e Prost confermati al volante della Formula E per altre due stagioni

di Mattia Eccheli
  • condividi l'articolo

BERLINO – Squadra che vince non si cambia. Alla vigilia degli ePrix di Berlino validi come settima e ottava prova della terza stagione della Formula E, la scuderia Renault e.dams ha prolungato i contratti al campione del mondo Sèbastien Buemi ed a Nicolas Prost, la seconda guida che ha contribuito con punti pesanti alla conquista dei due titoli costruttori assegnati finora. Entrambi sono stati confermati per le prossime due stagioni.

«Per noi è molto importante assicurare la stabilità nella squadra, tenuto conto degli sviluppi che stiamo già realizzando per la stagione 5», ha spiegato il co-fondatore del team Alain Prost. «L’intesa tra i due piloti, sia sul piano personale sia sul piano tecnico, rappresenta a sua volta una garanzia di successo, di cui abbiamo tenuto conto. Tutto ciò contribuisce al successo dell’équipe ed era evidente per noi continuare su questa strada. Sono felice del supporto di Renault in questa decisione», ha aggiunto.

Il bilancio della partecipazione al circuito elettrico è positivo per Renault e.dams che ha collezionato finora 14 successi nelle 27 gare disputate dal 2014 in poi: 3 li ha ottenuti Prost junior e gli altri lo svizzero, cinque dei quali in questa stagione (su sei gare). Il team transalpino ha già ipotecato anche il terzo trofeo riservato ai costruttori e Buemi è sulla buona strada per confermare il titolo iridato.

Il figlio d'arte Nico Prost, 35 anni, ha dichiarato di essere felice di proseguire la collarazione con la scuderia anche per le stagioni 4 e 5, quando entrerà in vigore il nuovo regolamento e non ci sarà il più il cambio di macchina. Buemi, che è impegnato anche nel Fia World Endurance Championship, ha 28 anni, ha dichiarato che non avrebbe potuto «chiedere di più». La scuderia non ha fornito dettagli economici circa l'intesa.
 

 

  • condividi l'articolo
Venerdì 9 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 23:02 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti