Aprilia RSV4 X - Max Biaggi

Max Biaggi battezza al Mugello la sua Aprilia RSV4 X

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo

ROMA – Max Biaggi ha "festeggiato" come meglio non poteva l'arrivo della sua Aprilia RSV4 X con una bella pistata sul circuito del Mugello. Il corsaro ha così inaugurato l'inizio delle consegne della nuova versione speciale della superbike italiana, realizzata in 10 esemplari numerati e attesa anche da Andrea Iannone, altro acquirente di spicco. “Affrontare le curve del Mugello in sella alla RSV4 X è sempre un’emozione fantastica! - ha commentato il sei volte campione del mondo, sceso in pista l’1 e il 2 settembre - Su questa moto le sensazioni sono esattamente quelle di una moto da corsa e sin dal primo momento in cui ci sono salito mi sono sentito come se non avessi mai smesso di gareggiare”.

L'Aprilia RSV4 X è la speciale versione celebrativa della V4 di Noale realizzata da Aprilia Racing in tiratura di dieci esemplari per festeggiare il decennale di un progetto che ha conquistato sette titoli mondiali WSBK. Lo scorso aprile aveva subito registrato il “sold out” a poche ore dall’apertura delle prenotazioni online e ora il reparto corse di Noale è pronto ad aprire le porte in esclusiva assoluta ai dieci fortunati acquirenti per consegnare a ognuno di loro. In particolare, su Aprilia RSV4 X l’esperienza di Aprilia Racing si è concretizzata attraverso mirati interventi di alleggerimento, che hanno permesso di raggiungere il traguardo dei 165 kg a secco.

Aprilia Racing ha selezionato una serie di pregiati e leggeri componenti, come la carenatura realizzata in carbonio - arricchita da una speciale grafica dedicata, ispirata alla livrea dell’Aprilia RS-GP impegnata nella MotoGP 2019 - oltre a un serbatoio alleggerito. Di chiara derivazione sportiva è anche la pulsantiera racing per la regolazione dei principali controlli elettronici di cui è equipaggiata RSV4 X. Numerosi particolari in alluminio sono ricavati dal pieno, come la leva frizione, la protezione della leva del freno anteriore, le protezioni dei carter motore, le pedane regolabili e la piastra superiore di sterzo, dettagli di valore che contribuiscono ad abbattere ulteriormente il peso. Completano il quadro i cerchi Marchesini in magnesio forgiato con pneumatici Pirelli. 

Il motore V4 da 1078 cc viene preparato direttamente da Aprilia Racing ed è in grado di sviluppare una potenza di 225 CV, controllati da un'elettronica di derivazione MotoGP. Tra le altre cose, il V4 Aprilia è dotato del sistema ANN (Aprilia No Neutral), il cambio con la folle posizionata sotto la prima marcia che velocizza i cambi marcia dal primo al secondo rapporto, evitando errori in scalata. Un’altra novità mondiale è costituita dall’impianto frenante Brembo, che ha scelto Aprilia RSV4 X per il debutto delle pinze GP4-MS ricavate dal pieno che agiscono su una coppia di dischi in acciaio con tecnologia T-Drive e sono comandate da una pompa radiale da 19x16 ricavata dal pieno. Ampio infine il catalogo accessori da cui attingere per impreziosire ulteriormente questo gioiello di tecnologia su due ruote. 

  • condividi l'articolo
Friday 6 September 2019 - Ultimo aggiornamento: 19:39 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti