Un distributore di carburante

Carburanti, sale ancora prezzo di benzina e diesel. In modalità servito la verde a 2,060 euro/litro

  • condividi l'articolo

Movimenti al rialzo sulla rete carburanti: oggi infatti è Eni a rivedere verso l’alto di due centesimi i prezzi raccomandati di benzina e diesel. I prezzi praticati sul territorio, in attesa di recepire l’intervento, si confermano stabili, registrando solo lievi assestamenti all’insù, in particolare nella modalità servito. Quanto alle quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo, hanno chiuso ieri in salita. Venendo alla situazione nazionale più nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self è a 1,837 euro/litro (ieri 1,836), con i diversi marchi compresi tra 1,825 e 1,858 euro/litro (no logo 1,816).

Il prezzo medio praticato del diesel self rimane a 1,712 euro/litro con le compagnie posizionate tra 1,704 e 1,720 euro/litro (no logo 1,699). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato cresce a 1,972 euro/litro (ieri 1,969) con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 1,907 e 2,060 euro/litro (no logo 1,868). La media del diesel servito sale a 1,851 euro/litro (ieri 1,849) con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,786 e 1,924 euro/litro (no logo 1,751).I prezzi praticati del Gpl vanno da 0,819 a 0,837 euro/litro (no logo 0,813). Infine, il prezzo medio del metano auto risulta in saliscendi e si posiziona tra 1,783 e 1,876 (no logo 1,744), con il valore massimo in crescita.

  • condividi l'articolo
Martedì 15 Febbraio 2022 - Ultimo aggiornamento: 20:41 | © RIPRODUZIONE RISERVATA