Il momento dell'inaugurazione della colonnina elettrica di Enel X  a Genova

Enel X, installata a Genova la prima delle 100 colonnine del 2018. Il Piano ne prevede 7mila entro il 2020

di Nicola Desiderio
  • condividi l'articolo

GENOVA - Enel X ha installato la prima delle 100 colonnine per le auto elettriche che costituiranno la rete di ricarica di Genova, così come previsto dal protocollo firmato con la municipalità del capoluogo ligure e all’interno del piano per la mobilità elettrica con il quale l’azienda energetica italiana conta di installare 7mila colonnine entro il 2020 e 14mila entro il 2022.

Car sharing e noleggio elettrici. La colonnina del tipo Quick è stata attivata presso il Great Campus di Erzelli, alla presenza del sindaco di Genova, Marco Bucci e segue quella installata all’aeroporto di Genova nell’ambito del programma Eva+ e quelle a ricarica bidirezionale, del tipo vehicle-to-grid, in servizio dal 2016 presso l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) dove dal 2017 è attivo anche un car sharing aziendale elettrico attuato attraverso due Nissan Leaf. A questo proposito, ALD Automotive ha realizzato un offerta specifica E-Go di noleggio a lungo termine per i dipendenti dell’IIT che comprende anche il servizio di ricarica.

Genova capitale elettrica. Genova è la prima grande Città metropolitana ad aver aderito al programma di Enel X per la mobilità elettrica. «Abbiamo deciso di aderire con convinzione a questo progetto – ha dichiarato Marco Bucci – perché crediamo che il futuro dei trasporti, sia privato che pubblico, sarà concentrato sull’elettrico. Questo ci porterà all’azzeramento delle emissioni inquinanti, specie le polveri sottili, e del rumore prodotto dai motori termici. La transizione alla mobilità elettrica comporterà innegabili benefici ambientali, economici e di salute. Un altro passo verso il futuro che vogliamo per Genova, con l’obiettivo di farla tornare la prima città del Mediterraneo».

La mobilità al servizio dell’innovazione. «Siamo molto soddisfatti di presentare il protocollo d’intesa siglato con il Comune di Genova, città strategica per la realizzazione del nostro piano Nazionale di installazione di infrastrutture di ricarica» ha dichiarato Francesco Venturini. «Grazie all’accordo con ALD Automotive – ha continuato il responsabile di Enel X – saremo inoltre in grado di offrire i nostri servizi ai dipendenti dell’Istituto Italiano di Tecnologia, dimostrando ancora una volta l’impegno del Gruppo nel collaborare con i migliori partner per la realizzazione di progetti innovativi che mirano a rendere più facile il passaggio all’elettrico e a una mobilità sempre più sostenibile e a zero emissioni».

  • condividi l'articolo
Domenica 24 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 25-06-2018 14:25 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti