Un parco auto

Unrae: sconcerto per assenza incentivi auto in Finanziaria. Disattesi annunci su importanza transizione ecologica

  • condividi l'articolo

TORINO - Unrae, l’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri, esprime «sconcerto» per la decisione di ignorare totalmente nella Legge di Bilancio gli incentivi per il mercato delle auto e dei veicoli commerciali leggeri. Sono rimasti infatti completamente disattesi i più recenti annunci della politica sull’importanza della transizione ecologica e sul ruolo del settore automotive.

Per Unrae, «a questo punto diventa improcrastinabile e urgente avere un riscontro concreto ai tanti appelli rimasti senza risposta su come il Governo italiano intenda definire, di concerto con le principali Associazioni di settore, l’agenda dei prossimi mesi e anni in termini di incentivazione all’acquisto per vetture di ultima generazione, accelerazione del ricambio del parco circolante, sviluppo delle infrastrutture di ricarica e riforma della politica fiscale del settore».

  • condividi l'articolo
Sabato 1 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento: 03-01-2022 09:03 | © RIPRODUZIONE RISERVATA