Al Motor Bike Expo 2018 del decennale superate le 160 mila presenze

Al Motor Bike Expo 2018 del decennale superate le 160 mila presenze

  • condividi l'articolo

VERONA - Motor Bike Expo, il salone dedicato alle due ruote custom e alla passione per il mondo della moto che si è chiuso ieri alla fiera di Verona, ha superato quota 160mila visitatori. La decima edizione della manifestazione si è chiusa dopo quattro giornate, una in più quest’anno per celebrare il decennale insieme alle oltre 700 aziende espositrici del settore, con le più importanti case produttrici, le migliori officine di personalizzazione e i marchi più noti nel campo di abbigliamento, accessori e componentistica.

«Passando da 95mila a oltre 160mila visitatori in dieci edizioni, Motor Bike Expo ha trovato nella città di Verona e nella sua Fiera la dimensione più ideale per crescere, sia a livello di numeri che di qualità dell’offerta» ha detto il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani. «Per quanto riguarda la giornata in più di manifestazione - ha aggiunto -, dopo i riscontri positivi da espositori e pubblico, abbiamo deciso di confermare anche per il 2019 la formula da giovedì a domenica». Motor Bike Expo si conferma così punto di riferimento di livello internazionale, grazie alla presenza dei più famosi «customizer» di moto al mondo, provenienti da Stati Uniti, paesi europei, ma anche Emirati Arabi Uniti, Taiwan, Hong Kong, Thailandia e Giappone, Marocco, Tunisia e Algeria.

Nei quattro giorni, le cinque aree esterne hanno ospitato, su un totale di oltre 21mila metri quadrati, più di 60 eventi, tra gare, test drive ed esibizioni di piloti e stuntman. Molte le novità di questa edizione, del debutto dell’MBE Award che ha premiato la moto special più bella, al contest «The Art of Kustom», sfida tra i più bravi decoratori di caschi, fino al debutto del Campionato italiano di Trial indoor.

  • condividi l'articolo
Martedì 23 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 24-01-2018 11:29 | © RIPRODUZIONE RISERVATA