La nuova Mercedes EQC

EQC segna la nuova strada green di Mercedes. Il meglio della tecnologia della Stella

di Antonino Pane
  • condividi l'articolo

SABAUDIA - La nuova EQC porta in dote anche il meglio della Stella Mercedes in tema di sicurezza. Si va dal trafic sign assist, alla frenata assistita, e poi blind spot assist, funzione via di fuga, sistema antislittamento e così via. Tutto questo, naturalmente, ha un prezzo.
Il modello base, la EQC 400 4Matic Sport parte da 76.800 euro con cerchi in lega da 19 pollici, elementi decorativi a matrice grigia, fari a led, pacchetto comfort sedili e così di seguito. La EQ 400 4Matic premium parte da 80.500 euro con in più tetto apribile, wireless charging etc etc. Chi alla versione Sport somma altri 10.382 euro può avere la EQ 1886 a tiratura limitata.
 

La batteria agli ioni di litio alimenta la vettura con una carica di energia utilizzabile di 80 kWh (NEDC). Anche nelle auto elettriche, consumi e autonomia dipendono molto dall’andatura adottata. EQC dispone di cinque programmi di marcia dalle caratteristiche diverse: Comfort, eco, max range, sport, e un programma personalizzabile. Il pedale dell’acceleratore, nelle modalità di guida più efficienti, può inviare segnali tattili al guidatore, in modo tale da aiutarlo il più possibile a mantenere un’andatura parsimoniosa. Inoltre, il guidatore, ha la possibilità di modificare il grado di recupero di energia attraverso le levette poste dietro il volante.Il sistema di assistenza ECO aiuta il guidatore a mantenere una guida previdente: indicandogli quando deve togliere il piede dal pedale dell’acceleratore, perché magari si sta avvicinando a un limite di velocità, oppure offrendo funzioni innovative come la funzione sailing (fase di rilascio) e la gestione del recupero di energia.
 

 

Su questo modello non bisogna chiedere nulla, c’è tutto. Elettrico a tutta forza dicono in Mercedes e alla EQC spetta il compito di aprire la strada al futuro elettrico di lusso. La scelta di Mercedes, naturalmente, è frutto di attenti studi sull’andamento dei mercati. I dati dicono che negli Usa il mercato elettrico dal 2015 al 2019 è cresciuto del 1005%; in Cina del 1059%, in Europa del 781%. E marcia sempre più spedito, basti pensare che ogni 18 mesi il parco circolante raddoppia. In Italia nel primo semestre del 2019 sono state immatricolate più vetture che in tutto il 2018. L’obiettivo di Mercedes su questo fronte è quello di arrivare al 2039 con l’intera gamma di auto nuove CO2 neutral. Insomma quello elettrico è un segmento in cui Mercedes c’è e ci sarà sempre di più. Non a caso, infatti, in sede di presentazione della nuova EQC è stato sottolineato che, a regime ci saranno 9 fabbriche di batterie in 3 continenti con 20 miliardi di euro investiti nelle celle, un miliardo nella produzione di batterie e dieci miliardi nello sviluppo dei prodotti EQ. Come dire oggi che il futuro si decide con gli investimenti programmati ieri.
 

  • condividi l'articolo
Giovedì 10 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento: 13-10-2019 17:04 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti