Maro Engel al Nurburgring con la Mercedes-AMG One

Mercedes-AMG One è la numero 1 sul Nurburgring. Al volante di Maro Engel batte il precedente record di ben 8 secondi

  • condividi l'articolo

NURBURGRING - La Mercedes-AMG ONE è la regina del Nurburgring-Nordschleife: con un tempo ufficialmente misurato e omologato di 6:35,183 minuti per il giro dei 20,832 chilometri del tracciato, l’hypercar con tecnologia Formula 1 ha stabilito un nuovo record per i veicoli di serie omologati su strada e per la categoria delle supersportive. Difficile battere in termini di emozioni i giri record del 28 ottobre 2022: esattamente alle 17:14:31, il pilota e ambassador del marchio AMG, Maro Engel è sceso in pista per l’ultimo tentativo della giornata e ha fissato il nuovo, sorprendente tempo sul leggendario e impegnativo asfalto dell’Eifel. «è stata davvero un’esperienza indimenticabile», ha dichiarato Maro Engel dopo aver completato il giro record. «Non mi aspettavo che saremmo stati in grado di stabilire un tale tempo sul giro con queste condizioni di pista. In alcune zone cruciali del tracciato, la pista non si era ancora asciugata completamente ed era quindi insidiosa. è stata una sfida davvero impervia.

Abbiamo cercato di trovare la strategia di setup ottimale durante i test preliminari. Come Lewis Hamilton e George Russell nei loro weekend di gara, anch’io ho dovuto utilizzare l’energia elettrica della trazione ibrida nel miglior modo possibile. Non è facile, soprattutto con una pista così lunga. Anche la funzione DRS doveva essere utilizzata in modo ottimale. Ma anche questa è una sensazione da vera Formula 1. Sono davvero grato per questa opportunità e per la fiducia riposta in me. è stato sicuramente qualcosa di molto speciale guidare questa incredibile vettura sul Ring.» «Sono orgoglioso di tutto il team AMG, di tutti coloro che sono stati coinvolti in questo progetto - ha dichiarato Philipp Schiemer, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH -. I vari reparti di Affalterbach e i nostri colleghi della HPP di Brixworth che non si sono mai arresi e hanno continuato a portare avanti il sogno di questo veicolo. Questo successo è la meritata ricompensa per il loro duro lavoro. Anche se l’AMG ONE è certamente più a suo agio su un circuito da Gran Premio che sulla Nordschleife, abbiamo fatto un nuovo passo avanti. Siamo i primi ad aver affrontato le sfide del Nurburgring con una supersportiva. è anche questo che rende il progetto così unico e sono molto felice di questo fantastico tempo sul giro».

Tecnicamente, il veicolo da record aveva tutto ciò che la Mercedes-AMG ONE offre di serie: l’hypercar porta per la prima volta la tecnologia di Formula 1 a trazione ibrida dalla pista alla strada. Con un motore a combustione e quattro motori elettrici, la E PERFORMANCE hybrid eroga un totale di 782 kW (1.063 CV), con una velocità massima di 352 km/h. Le altre tecnologie derivate dal motorsport motoristiche sono la monoscocca e la carrozzeria in carbonio, l’unità motore/trasmissione come elemento dalle forti sollecitazioni, l’aerodinamica attiva e il telaio push-rod. Grazie alla sua complessa tecnologia, la Mercedes-AMG ONE a due posti offre in alcuni casi molto di più di un’auto da corsa di Formula 1. è, infatti, dotata di trazione integrale AMG Performance 4MATIC+ completamente variabile con asse posteriore a trazione ibrida e asse anteriore a trazione elettrica con torque vectoring.

  • condividi l'articolo
Sabato 12 Novembre 2022 - Ultimo aggiornamento: 14-11-2022 09:37 | © RIPRODUZIONE RISERVATA