Paramount Marauder MKII

Paramount Marauder MKII, il blindato che non conosce ostacoli. Costruito in Sudafrica è un mezzo militare inarrestabile

  • condividi l'articolo

Un tempo c’era l’Hummer H1, o meglio l’Humvee come lo chiamano gli addetti ai lavori. Poi è arrivato il Lince dell’Iveco che con il suo sistema di protezione degli occupanti ha rivoluzionato il settore del veicoli militari blindati multi ruolo ed ha contribuito a salvare molte vite nelle operazioni di peacekeeping. Ora la necessità di offrire una sicurezza sempre più elevata nei tanti contesti mondiali in cui operano veicoli di questo tipo ha moltiplicato le offerte, a cominciare dall’Oshkosh JLTV (Joint Light Tactical Vehicle) che negli Stati Uniti ha vinto la gara per sostituire proprio gli Hummer H1. Uno dei mezzi più aggressivi e imponenti - pur rientrando in questa categoria - è l’ultima generazione de Paramount Marauder, un blindato 4x4 da 18 tonnellate di peso che è diventato famoso qualche tempo fa (era la prima versione) grazie ad una apparizione nel traffico di Johannesburg durante il programma televisivo Top Gear.

Arrivato alla seconda generazione chiamata senza molta fantasia MkII - che verrà esposta dal 21 settembre all’Africa Aerospace and Defense Expo di Tshwane in Sudafrica - il Marauder ha beneficiato ora di un restyling estetico e di numerosi miglioramenti tecnologici, tanto da spingere il costruttore sudafricano Paramount (specializzato in mezzi blindati militari e navi) a ipotizzare una versione civile, con specifiche differenti e soprattutto senza armamento. Marauder MkII ha ingombri da camion: 6,6 metri di lunghezza, 2,7 di altezza e ben 2,6 di larghezza. La guida in città è evidentemente problematica, ma lo è ancora di più il parcheggio anche perché il raggio di sterzata da marciapiede a marciapiede è di 18 metri. Dove invece questo poderoso 4x4 si trova perfettamente a suo agio, con le enormi ruote 14.00 R 20 dotate anche di sistema di gonfiaggio e sgonfiaggio da remoto, è in off-road e addirittura dove la strada o il viottolo non esistono. Marauder MkII può guadare corsi d’acqua profondi oltre 1 metro e superare senza entrarci fossati da 90 cm.

Altrettanto facilmente può affrontare salite fino a 31 gradi di pendenza (pari al 60%) e passare senza danni su rocce che sporgono per 50 cm sotto al veicolo. Sotto al cofano (inutile dire completamente blindato) c’è un motore diesel turbo 6 cilindri in linea fornito, a seconda della committenza, da Cummins o da MAN. Nel primo caso la potenza è di 300 Cv nel secondo di 245 Cv, ma a garantire il ‘tirò necessario anche in condizioni critiche sono i quasi 1000 Nm di coppia, ben sfruttabili dal cambio automatico a cinque velocità, accoppiato ad un riduttore a due rapporti. La velocità massima su asfalto è di 120 km/h ma la dote che più impressiona, e che ci si augura di non dover mai sfruttare, è la capacità di non fermarsi mai davanti a nessun ostacolo.

  • condividi l'articolo
Domenica 4 Settembre 2022 - Ultimo aggiornamento: 05-09-2022 12:01 | © RIPRODUZIONE RISERVATA