La Volkswagen ID.3 è una delle vetture più attese a Francoforte

Salone di Francoforte, arriva la scossa: riflettori sulla svolta elettrica

di Nicola Desiderio
  • condividi l'articolo

ROMA - Datemi un motore elettrico e una batteria e ne farò un Salone dell’Automobile nella capitale finanziaria dell’Europa. Così sta per accadere a Francoforte che, come da tradizione, dal 12 al 22 settembre accoglierà l’IAA (Internationale Automobil-Ausstellung) che vedrà, come non mai, la scena catturata da vetture elettrificate in vario grado e che hanno obiettivi molto ambiziosi. Il Salone di Francoforte registra anche diverse defezioni – FCA e Toyota per dirne solo due – ma questo non influenza la quantità e la qualità delle novità che faranno passerella sulle rive del fiume Meno. Prima fra tutte la ID.3, che vuole essere l’auto elettrica del popolo e, nelle intenzioni di Volkswagen, rappresentare quello che Maggiolino e Golf hanno rappresentato nella storia della mobilità.

La ID.3 sarà lunga 4 metri e poco più, avrà un’autonomia compresa tra 330 e 550 km e nasce sulla piattaforma MEB, destinata a essere la pietra angolare di un piano imponente (30 miliardi di investimento entro il 2023 e 70 nuovi modelli elettrici entro il 2025) del quale fa parte anche la Cupra Tavascan, Suv a batteria presentato in veste di concept, ma destinato a diventare presto realtà. La MEB sarà condivisa in Europa con la Ford che, per il momento, lancia diverse sfumature di elettrificazione, tutte racchiuse nella nuova Kuga (ibrido a 48 Volt, full e plug-in) e che lambiranno in vario modo modelli importanti come Focus e Fiesta, ma anche la nuova Puma che, dopo la prima vita da coupé tra il 1997 e il 2002, torna in veste di piccolo crossover. E a proposito di piccolo ed elettrico, la Smart affronta il restyling di mezza vita confermando l’addio definitivo ai pistoni. La casa madre Mercedes parla di elettrico con il van EQV e di ibrido plug-in per le classe A e B, capaci di marciare a emissioni zero per almeno 70 km, ma anche di suv. È infatti il turno della nuova GLE Coupé e della inedita GLB che, con il suo abitacolo a 7 posti, si incunea tra la GLA e GLB. Un altro suv che non c’era è la Q3 Sportback di Audi che rinnova le sue A4 e Q7, festeggia i 25 anni di Audi Sport con le nuove strapotenti RS6 e RS7 da 600 cv (entrambe mild-hybrid) e svela infine la AI:TRAIL Quattro Concept, una showcar a ruote alte tutta elettroni e prestazioni. BMW ha in catalogo la Serie 1 di terza generazione, il secondo atto della X6, la nuova Serie 3 Touring e una Serie 8 che si presenta con la variante a 4 porte Gran Coupé e la M8 per la Coupé e la Cabrio. È anche la prima in un salone per la nuova Mini elettrica. Francoforte saluterà anche il debutto di un altro grande classico britannico: la Land Rover Defender che, dopo 70 anni, affronta una doppia terribile sfida: cambiare completamente rimanendo l’icona del più nobile dei marchi a ruote alte.

Il salone tedesco segnerà inoltre il debutto della Taycan, la prima Porsche elettrica, e della Siàn, la prima Lamborghini ibrida. Una ha già oltre 30mila prenotazioni e può accelerare da 0 a 200 km/h in meno di 10 secondi; l’altra è una serie speciale con motore V12 da 819 cv con supercondensatore che sarà prodotta in soli 63 esemplari.
A ben altri numeri sono destinate le nuove Hyundai i10, la Opel Corsa che, per la prima volta, avrà anche una versione elettrica, e la Renault Captur di seconda generazione che è destinata ad avere presto anche una versione ibrida plug-in. Diventano ricaricabili anche la Seat Tarraco e la Skoda Superb mentre aumentano la propria autonomia le elettriche Volkswagen e-up! e la Citigo (entrambe a 260 km), ma anche la Renault Zoe: l’auto ad emissioni zero più venduta in Europa (e in Italia) ora è più sicura e tecnologica e ha una nuova batteria da 52 kWh, sufficiente per 390 km (WLTP). Stesse dimensioni (4 metri), ma d’elite, sarà invece la Honda E che si ispira nello stile alla N360 del 1967, ma è un vero concentrato di tecnologia e per l’autonomia si fa bastare 200 km.
 

  • condividi l'articolo
Lunedì 9 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento: 10-09-2019 17:47 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti