Toby Price in sella alla sua KTM ha vinto l'undicesima tappa della Dakar 2018

11^ tappa, Toby Price su KTM brilla ma Walkner (Yamaha) mantiene la leadership. Out Barreda (Honda)

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo

FIAMBALA’ – L’undicesima tappa della Dakar 2018, che conduceva da Belen a Fiambalà, ha visto Toby Price in sella alla KTM ottenere la prima vittoria. Il pilota australiano è partito forte ed ha concluso la sua “cavalcata” precedendo sul traguardo Kevin Benavides (Honda) e Antoine Meo (KTM), rispettivamente di 01’38’’ e 06’31’’. Un po’ più attardato è arrivato l’attuale leader della classifica generale Matthias Walkner: il pilota austriaco non è riuscito a fare meglio del quinto posto, con 11’01’’ di ritardo dal primo.
 

 

Tuttavia resta saldamente in tesa, ma deve guardarsi le spalle da Benavides che insegue a 32 minuti e da Toby Price (+ 39’17’’), che con la vittoria di ieri sembra aver gettato le basi per meritarsi un posto sul podio. Venendo invece alle note dolenti, dopo il ko di van Beveren è arrivato anche quello di un altro protagonista: Joan Barreda lascia la competizione in seguito a fastidi al ginocchio che lo perseguitavano già da tempo.

Anche tra gli italiani va registrato l’abbandono di Alessandro Botturi, che al termine della 10a tappa si era infortunato dopo una caduta e ha dovuto dire addio a una Dakar che stava conducendo in linea con le sue aspettative. Tra gli italiani ora a brillare è Jacopo Cerutti (Husqvarna), che si è portato a casa un importante 20esimo posto, con Maurizio Gerini giunto 25esimo a Fiambalà.

Per quanto riguarda i Quad, Nicolas Cavigliasso ha ottenuto un’altra importante vittoria di tappa davanti a Ignacio Casale e Dimitriy Shilov, portandosi ora al secondo posto della classifica generale. In testa ci resta il cileno Casale, che con un vantaggio di circa un’ora e mezza dal secondo sembra aver ipotecato il primo gradino del podio.

  • condividi l'articolo
Giovedì 18 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19-01-2018 13:20 | © RIPRODUZIONE RISERVATA