La concept car Seat 600 BMS che sarà esposta al prossimo salone di Barcellona

Seat svelerà al Salone di Barcellona il Suv Ateca FR e il concept 600 BMS

  • condividi l'articolo
  • 92

BARCELLONA - Sarà una 600 D Decapottabile la reginetta di Automobile Barcellona, il Salone che aprirà i battenti il prossimo 11 maggio nella città catalana. Questa concept car, esposta nello stand Seat e denominata 600 BMS è un ''esercizio di design commemorativo in occasione del sessantesimo anniversario della Seat 600 che ricorre nel 2017, un tributo al passato basato sull'indimenticabile Seat 600 D Decappottabile''.

La concept 600 BMS è dotata, come l'antenata, di portiere incernierate posteriormente e di tetto in tela ripiegabile ed è stata realizzata conservando le ruote e i freni originali della vettura degli Anni '50. Lo stile “vintage” è esaltato nell'esemplare che verrà esposto a Barcellona dalla verniciatura grigio chiaro metallizzata con decorazioni adesive in colore arancione e un logo 600 evoluto per risultare più 'grafico' pur restando fedele all'originale.

Esclusiva anche la tappezzeria con rivestimenti in pelle per i sedili e i fianchetti rifiniti con cuciture arancioni. Conosciuta in Spagna anche come “pelotilla” (pallina) la Seat 600 è uno dei modelli più popolari tra quelli che la Casa spagnola costruì su licenza Fiat - che allora possedeva Seat assieme all'ente di Stato INI e a sei istituti bancari - tra il maggio del 1957 e l'agosto del 1973, per un totale di oltre 800mila esemplari nelle numerose varianti di motore e di carrozzeria. Per Seat l'edizione 2017 del Salone Internazionale di Barcellona - diventato ora Automobile Barcelona - rappresenterà una doppia occasione di comunicare la sua attività e i suoi progetti: da un lato il Connected Hub, evento dedicato alla tecnologia a bordo delle auto che coniugherà tecnologia, mobilità e nuovi modelli di business. Dall'altro, il motorshow vero e proprio, con la presenza nello stand della Ateca FR, l'allestimento sportivo del suv Seat che è al debutto internazionale proprio in occasione di Automobile Barcelona.

Esternamente, la nuova versione si distingue per i mancorrenti al tetto e le cornici dei finestrini di colore nero, il design ad hoc della griglia frontale in nero lucido, l'esclusivo design FR del paraurti e dei fendinebbia posteriori, i cerchi in lega Perfomance Machined da 19 pollici (di serie in Italia), oltre che il passaruota e le minigonne laterali in tinta con la carrozzeria, corredati da modanature in alluminio presenti lungo entrambe le porte, lo spoiler in colore carrozzeria si sposa piacevolmente con i profili laterali di colore nero che incorniciano il lunotto. Nell'abitacolo spiccano invece i battitacco in alluminio con logo FR, che è presente anche sul volante sportivo multifunzione.

I sedili avvolgenti, di serie, sono rivestiti in Alcantara di colore nero (o in pelle, su richiesta) mentre la pedaliera è in alluminio per esaltare - come nel caso delle cuciture rosse su volante, sedili e pomello del cambio - il carattere sportivo della vettura. Ateca FR monta inoltre una sospensione più rigida per migliorare l'esperienza di guida. Ateca - si legge nella nota della Casa spagnola - non sarà l'unico Suv di Seat, poiché nella seconda metà dell'anno arriverà Arona, un crossover compatto creato su base Ibiza, per poi proseguire nel 2018 con il lancio di un ulteriore Suv a cinque o sette posti posizionato nella gamma sopra alla Ateca.
 

 

  • condividi l'articolo
  • 92
Venerdì 5 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 12-06-2017 15:51 | © RIPRODUZIONE RISERVATA