Una fabbrica cinese di autoveicoli

Cina, sono 2 mln i veicoli esportati nel 2021 di cui 310mila elettrici. Sono quadruplicati dal 2020

  • condividi l'articolo

PECHINO - Le esportazioni di automobili della Cina sono raddoppiate di anno in anno fino a quasi 2,02 milioni di unità nel 2021, stando ai dati più recenti dell’associazione nazionale dei produttori, (China Association of Automobile Manufacturers), che ha precisato che lo scorso anno l’export totale cinese ha superato per la prima volta i 2 milioni di unità. Le cifre mostrano che le esportazioni di veicoli elettrici hanno registrato un aumento di tre volte superiore rispetto all’anno precedente, fino a raggiungere 310.000 unità.

Dell’export totale, quello relativo alle auto passeggeri si è attestato a 1,61 milioni di unità, in aumento di 1,1 volte rispetto all’anno precedente, mentre quello di mezzi commerciali è cresciuto del 70,7% arrivando a 402.000 unità. Nel solo mese di dicembre, i produttori di autovetture del Paese hanno esportato 223.000 veicoli, in aumento dell’11,4% rispetto al mese precedente e del 54% su base annua, secondo quanto emerge dai dati. 

  • condividi l'articolo
Mercoledì 2 Febbraio 2022 - Ultimo aggiornamento: 03-02-2022 10:01 | © RIPRODUZIONE RISERVATA