La mostra di tre giorni presso gli Hudson Yards Public Square and Gardens di New York è culminata in un esclusiva asta di beneficenza durante il Ferrari Gala

La Ferrari protagonista a New York, da asta di beneficenza 7 milioni dollari. I fondi destinati a progetti di sostegno all’educazione

  • condividi l'articolo

NEW YORK - Una mostra di tre giorni presso gli Hudson Yards Public Square and Gardens di New York è culminata in un’esclusiva asta di beneficenza durante il Ferrari Gala. Sono stati raccolti 7 milioni di dollari che saranno destinati a progetti di sostegno all’educazione all’interno della comunità.

Un totale di otto lotti che rappresentano la sfaccettata realtà della Ferrari - dalle Sports Cars e le vetture da competizione alle collezioni lifestyle - sono stati venduti all’incanto, durante l’evento nel quale a brillare è stata una Ferrari 812 Competizione Tailor Made in una verniciatura gialla personalizzata. Il design della vettura, che rappresenta uno dei 999 esemplari costruiti, si caratterizza per le linee decise, i tratti e le annotazioni scritte a mano ispirati ai disegni di Flavio Manzoni, Ferrari Chief Design Officer.

Il pluripremiato modello ha attirato numerose offerte raggiungendo la considerevole cifra finale di 5,1 milioni di dollari. Anche altri oggetti, come il modello in scala Amalgam della 812 Competizione, la Montblanc Stilema SP3, un accessorio lifestyle creato in una sola unità, e un’esperienza unica di Formula 1, hanno superato le stime attese.

«La serata di New York è stata molto speciale per la Ferrari e ha rafforzato il forte legame tra la nostra azienda e l’America» commenta John Elkann, presidente di Ferrari. «La passione dei nostri clienti, la loro conoscenza del Cavallino Rampante e della sua storia sono impareggiabili. Abbiamo molti valori in comune: l’amore per l’innovazione, la volontà di progresso e lo spirito di competizione. Ci unisce inoltre il senso di comunità e la volontà di condividere i nostri successi restituendo qualcosa alla società». 

  • condividi l'articolo
Giovedì 19 Ottobre 2023 - Ultimo aggiornamento: 17:45 | © RIPRODUZIONE RISERVATA