La Bmw iFe.20 di Formula E  di Gunther

Bmw, Auer e Kirkwood al volante della iFe.20 nei test dopo l'EPrix di Marrakesh

di Mattia Eccheli
  • condividi l'articolo

MONACO DI BAVIERA – Saranno Lucas Auer e Kyle Kirkwood a guidare la monoposto elettrica Bmw iFe.20 nei test del primo marzo che seguiranno l'ePrix di Marrakesh, in Marocco. Lo hanno ufficializzato la casa bavarese ed il team Bmw i Andretti che attualmente guida la classifica a squadre del circuito a zero emissioni.
Per entrambi i piloti, uno austriaco ed uno statunitense, si tratta di una “prima volta” al volante di un bolide elettrico. Auer, 25enne tirolese, sta per rientrare con Bmw nel Dtm, il campionato turismo tedesco, nel quale ha gareggiato in passato con Mercedes vincendo anche qualche gara. In attesa dei test ufficiali in programma a Monza, il pilota austriaco è già stato a Monaco di Baviera per preparare i test al simulatore.

«Inutile dire che la cosa più importante per me è il Dtm – ha esordito Auer – e non vedo l'ora di scendere in pista per la prima volta con la Bmw M4 a Monza. Ma fino a quel momento la Formula E costituisce un'opportunità fantastica per apprendere qualcosa di assolutamente nuovo per me. La preparazione al simulatore mi ha già incuriosito molto».

Anche il 21enne Kirkwood ha “guidato” la monoposto sibilante al simulatore. L'americano sarà impegnato in questa stagione nella serie North American Indy Lights con la scuderia Andretti Autosport, partner di Bmw in Formula E. «Come per Lucas ed il Dtm – ha spiegato Kirkwood - la formula Indy è attualmente la mia priorità, ma non potevo certo rifiutare l'opportunità di guidare una macchina tecnologicamente avanzata con la Bmw iFe.20». «Il simulatore mi ha fatto capire quanto complessa sia questa vettura da guidare: sarà una grande sfida e dovrò imparare parecchio», ha aggiunto il giovane.

  • condividi l'articolo
Sabato 22 Febbraio 2020 - Ultimo aggiornamento: 25-02-2020 13:55 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti