Il Sync3 presentato a Barcellona è un bel salto in avanti tecnologico per Ford. Con il suo schermo da 8 che, rispetto al Sync2, permette di allargare e stringere con due dita, ha 5 lingue in più per la chiamata d emergenza, ed ospita Android Auto e

Ford in pole con il Sync3, con il nuovo sistema multimediale l'auto ammicca allo smartphone

di Nicola Desiderio
  • condividi l'articolo

BARCELLONA - Fordpartecipa al Ces di Las Vegas dal 2007 ed è alla sua quinta volta al Wmc di Barcellona dove è scesa in forze mobilitando addirittura il Ceo Mark Fields, arrivato direttamente da Dearborn per presentare il restyling della Kuga, primo modello in Europa ad essere equipaggiato del Sync3 e parte dell’offensiva che la casa americana vuole portare tra i Suv e i crossover nei prossimi 3 anni con altre 4 novità.

Il numero uno dell’Ovale Blu ha annunciato che entro 3 anni arriveranno le prime Ford a guida autonoma, ma nel frattempo saranno triplicati gli investimenti su quella semiautonoma implementando il cosiddetto Traffic Jam Assist e l’automatizzazione completa del parcheggio, senza che il guidatore stia all’interno della vettura. Per il momento la nuova Kuga sa entrare ed uscire da ogni tipo di posteggio, quando lo fa in retromarcia ha il Rear Traffic Alert per controllare che non arrivi nessuno e per destreggiarsi al meglio nel traffico ha la frenata automatica che evita incidenti fino a 50 km/h (prima a 30 km/h).

La Kuga ha un nuovo frontale, con calandra più squadrata e fari con firma luminosa a Led, e anche i colori e i cerchi presentano novità, ma come per le ultime Ford, è la plancia a guadagnarci con la scomparsa di decine di tasti e l’arrivo del Sync3 con il suo schermo da 8” che, rispetto al Sync2, permette di allargare e stringere con due dita, ha 5 lingue in più per la chiamata d’emergenza, ospita Android Auto e CarPlay e, oltre al sistema di riconoscimento vocale incorporato con comandi semplificati ancora più numerosi, ora è compatibile anche con Siri se si collega un dispositivo Apple, infine ha tante altre app per messaggistica, musica e previsioni meteo.

Il Sync3 può essere aggiornato tramite wi-fi e arriverà anche su Mondeo, S-Max e Galaxy che già hanno il MyKey e che ora consente di prestare anche la Kuga al proprio figlio con la massima tranquillità. Sotto il cofano la grande novità è l’arrivo del diesel 1.5 da 120 cv (4,4 litri/100 km pari a 115 g/km di CO2). Il 2 litri da 150 cv ha la trazione Awd a richiesta, di serie sulla versione da 180 cv e sull’1.5 a benzina da 182 cv mentre è solo anteriore se si opta per la 150 cv.
 

  • condividi l'articolo
Lunedì 14 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 16:55 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti