Performance Line, lo charme DS va di corsa. Esclusiva personalizzazione disponibile su tutta la gamma

di Antonino Pane
MILANO - Sportività e raffinatezza. Le DS Performance Line sono Gran Turismo vere e nascono per assecondare chi cerca queste qualità. Una scelta precisa che Eric Epode, direttore di prodotto e sviluppo di DS, sintetizza così: «La migliore fonte di ispirazione sono i nostri clienti. In particolare quei clienti, uomini e donne, che vogliono l’auto capace di unire sportività e raffinatezza».
 
 


E da qui la scelta di mettere un abito sportivo a tutta la gamma: DS 3, DS 3 cabrio, DS 4 e DS 5 Performance Line si riconoscono immediatamente. Due colori e tetto obbligatoriamente nero. Per la carrozzeria, invece, si può scegliere un colore riferito a quel modello: sono sette per la DS 3, sei per la DS 4. Per la DS 5, disponibili cinque colori. Ma i segni di riconoscimento sono anche tanti altri. Si va da cerchi neri da 17, 18 e 19 pollici a secondo dei modelli. Tutti hanno il logo DS sul fondo color carminio. I colori del marchio rimbalzano anche nell’abitacolo.

Sulla parte superiore dei sedili c’è l’emblema DS Performance Line; i colori sono richiamati sulle cuciture dei sedili sulla pelle ai pannelli delle porte sulla cuffia del cambio e sul volante. Si fanno notare, ma con discrezione, anche sulla palpebra del quadro strumenti. Per la DS 4 è stata anche creata una soluzione esclusiva che prevede il rivestimento integrale in pelle della plancia e dei pannelli delle quattro porte. Il carattere sportivo, inoltre, è sottolineato dalle pedaliere in alluminio.

Per la parte meccanica l’obiettivo principale è stato quello di migliorare la fluidità. La prova sulle strade che portano al Monte Spirito di Varese ha dimostrato che il risultato c’è. Tutte le auto, sia con cambio manuale che automatico, hanno messo in mostra uno spunto veramente sorprendente. Le DS 3, berlina e cabrio, sono disponibili con quattro motori a benzina (da 82 a 165 cavalli) il prezzo parte da 19.800 euro.

Per le diesel, invece, tre motorizzazioni (da 75 a 120 cavalli) i prezzi partono da 21.800 euro. Le DS 4 a benzina dispongono di tre motorizzazioni benzina (da 130 a 210 cavalli) con prezzi che partono da 26.200 euro. Tre sono anche le scelte per il diesel (da 120 a 180 cavalli) e prezzo che parte da 27.950 euro.
Le DS 5, infine, sono disponibili con due opzioni a benzina (165 e 210 cavalli) e prezzi a partire da 37.800 euro. Due sono anche le opzioni diesel (150 e 180 cavalli) con un prezzo che parte da 39.200 euro.
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Martedì 4 Aprile 2017, 13:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Comunque vada sarà un successo. Due vittorie in tre gare e un ottimo secondo posto. Vettel guida dall’inizio il Mondiale Piloti ed ora la Ferrari è in testa anche in quello...
La concept car Renault R.S. 2027 Vision esplora il futuro della Formula 1
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RIVOLUZIONE
Le retromarce, l'inversione di marcia, i posteggi e le uscite dalle aree di parcheggio, ma...
OCCHIO ALLA BICI
Ciclisti in strada
ROMA - Novità sostanziose in vista per gli amanti delle due ruote senza motore e...
AVVIO INASPETTATO
Thierry Neuville (Hyundai) ha vinto il tour de Corse
AJACCIO – Difficile immaginare un avvio più intrigante: con il successo di Thierry...
WTCC
Tiago Monteiro
MARRAKECH – Il fine settimana inaugurale (dopo le prove generali di Monza) del FIA World...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 LEGGO - C.F. e P. IVA 06281151008