Audi A5/S5 cabriolet, quando sportività e stile e si fondono in una sola anima

di Mattia Eccheli
CADICE – Audi A5 Cabrio balla da sola nella terra del flamenco, l'Andalusia. La nuova scoperta della casa dei Quattro Anelli è una delle poche vetture del genere in circolazione sulle strade spagnole. E lo rimarrà probabilmente ancora a lungo, perché i mercati europei delle cabrio sono quelli del nord, della Germania e della Gran Bretagna in particolare. Infatti, anche in Italia è una nicchia. Ma una nicchia sfiziosa, perché la convertibile tedesca assicura un eccellente comfort di guida con la capote in tela dal rassicurante isolamento acustico, che si trasforma in una soggiorno a cielo aperto in appena 15 secondi.
 
 


Il nuovo sistema elettronico che aziona il tetto (basta un tocco e non è più necessario tenere il pulsante schiacciato) impiega invece 18 secondi per chiuderlo, anche fino a 50 km/h di velocità. L'auto dalla doppia anima ha anche un cuore che, in versione S5, è mostruosamente sportivo. Perché sotto il cofano monta il potentissimo motore biturbo Tfsi a sei cilindri da 3.0 litri d 354 cavalli e 500 Nm di coppia che la catapulta a 100 all'ora con partenza da fermo in poco più di 5 secondi. Rispetto all'unità cui subentra offre consumi (7,7 l/100 km dichiarato nel misto) ed emissioni ridotte a fronte di 21 cavalli di potenza in più. L'unità è abbinata al cambio Tiptronic a 8 rapporti ed alla trazione integrale. Gli equipaggiamenti si trasferiscono sul listino, che parte da 75.450 euro: è il modello più costoso della gamma. Audi Italia stima che questa versione inciderà per il 2% sulle vendite. Ma vale il 98% del divertimento.

Ma se S5 è decisamente fuori dall'ordinario, non è che il resto della gamma propulsori sia esattamente “normale”. Si tratta di altri tre motori con trasmissione S Tronic a 7 marce che, per il momento, soddisfano una parte delle potenziali esigenze dei clienti prima dell'arrivo di altre unità, incluso un benzina da 2.0 litri da 190 cavalli con cambio manuale. L'entry level attuale (52.950 euro) è la A5 cabrio con il TDI da 2.0 litri da 190 cavalli che assicura prestazioni interessanti (tanto ci sono limiti di velocità ed autovelox...) e costi consumi dichiarati nel ciclo misto sorprendentemente contenuti: 4,5 l/100 km. Questa variante è l'unica a listino a trazione anteriore. Poi ci sono il 2.0 litri Tfsi da 252 cavalli (57.850) abbinato alla trazione integrale quattro e l'altro TDI, questa volta da 3.0 litri e con 218 cavalli (59.650).

Audi A5 cabrio ha guadagnato quasi 5 centimetri in lunghezza ed arriva adesso a 4,673 metri, che per la S5 salgono a 4,692. Significa che l'abitacolo – aperto o chiuso che sia – assicura ancora più spazio agli occupanti. Che si accomodano su sedili più compatti e beneficiano di un passo maggiorato. Con i suoi 320 litri di volume di carico (380 con la capote chiusa), la scoperta di Ingolstadt è leader nel segmento.

L'equipaggiamento di serie include il servosterzo elettromeccanico di nuova concezione, l'hotspot Wlan con sim card di bordo che comprende una tariffa flat con roaming europeo per il traffico dati dei servizi connect ed una serie di microfoni installati nelle cinture di sicurezza anteriori per consentire di dialogare con il sistema di infotainment. Audi offre 30 servizi di assistenza alla guida su A5 e S5 cabrio, anche se non tutti sono standard. Sono a richiesta anche gli ammortizzatori adattativi e lo sterzo dinamico. La prevendita è cominciata lo scorso dicembre, mentre il lancio commerciale è previsto entro la fine del mese.

 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Venerdì 3 Marzo 2017, 12:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Skoda Karoq, il Suv compatto che affianca il fratello maggiore Kodiaq
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 LEGGO - C.F. e P. IVA 06281151008