I protagonisti del test parigino

Sicurezza stradale: Bmw, Ford e Psa alleate per far dialogare le auto. Test collettivo a Parigi

  • condividi l'articolo

PARIGI - Per la prima volta in Europa, tre Case “rivali” su altri terreni - Ford, Bmw e Gruppo PSA - hanno fatto fronte comune per presentare nell’ambito della collaborazione in atto con 5G Automotive Association (5GAA) lo stato dell’arte della tecnologia di comunicazione diretta Cellular - Vehicle to Everything (C-V2X). Una dimostrazione dal vivo che ha messo in evidenza i molti vantaggi derivanti dall’utilizzo del sistema C-V2X per la sicurezza stradale, sia in termini di congestione del traffico, sia per quanto riguarda la diminuzione delle collisioni tra veicoli (Vehicle to Vehicle - V2V), oltre che per la connettività Vehicle-to-Infrastructure (V2I), la connettività ai segnali stradali e al Traffic Management Centers (TMC).

Il sistema C-V2X, disponibile in commercio dal 2020, è stato testato, durante la dimostrazione avvenuta a Parigi utilizzando comunicazioni dirette, in tempo reale, al fine di dimostrare la capacità di questa tecnologia di operare anche senza copertura di rete cellulare. Prestazioni superiori e riduzione dei costi di utilizzo rispetto alle tecnologie già esistenti, insieme alla compatibilità con la futura rete 5G, rendono la comunicazione diretta C-V2X una soluzione preferibile per le soluzioni Cellular- Intelligent Traffic System (C-ITS). I test dimostrativi hanno riguardato, tra gli altri, l’avviso di rischio collisione in prossimità di un incrocio (Intersection Collision Warning), avviso di rischio collisione in prossimità di una svolta (Across Traffic Turn Collision Risk Warning), avviso di veicolo che procede a velocità rallentata (Slow Vehicle Warning) e avviso di veicolo fermo (Stationary Vehicle Warning).

Per l’evento sono stati utilizzati scooter elettrici forniti dal Gruppo Bmw e autovetture fornite da Ford, Bmw e PSA, tutte equipaggiate con la tecnologia di comunicazione diretta C-V2X con chipset Qualcomm 9150 C-V2X. Il sistema C-V2X è supportato a livello globale da un ampio ecosistema automobilistico, che comprende l’organizzazione 5GAA, oggi in rapida crescita. L’associazione 5GAA che si occupa di sviluppare, testare e promuovere soluzioni di comunicazione, supportando la standardizzazione e lavorando per l’accelerazione della disponibilità commerciale e della penetrazione sul mercato globale delle nuove soluzioni, coinvolge oltre 85 membri internazionali tra cui diverse case automobilistiche, sviluppatori di software, operatori mobili, aziende di semiconduttori, fornitori di apparecchiature per i test, fornitori nell’ambito delle telecomunicazioni, della segnaletica stradale e della mobilità.

  • condividi l'articolo
Domenica 2 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 04-09-2018 00:18 | © RIPRODUZIONE RISERVATA